dot Ucraina: ucciso fotoreporter italiano

immagineUn fotografo italiano, Andrea Rocchelli, è stato ucciso assieme al suo interprete, Andrey Mironov, nell'area di Sloviansk, nella regione separatista ucraina di Donetsk.

La notizia, anticipata da alcune agenzie di stampa russe, è stata confermata ufficialmente dalla Farnesina. Rocchelli, 30 anni, originario di Piacenza, sarebbe stato colpito e ucciso mentre si trovava a bordo di un'auto insieme con il suo traduttore Mironov e un giornalista francese freelance, William Roguelon, rimasto ferito. Il mezzo, secondo quanto raccontato alla France Presse da Roguelon, sarebbe stato investito da una fitta raffica di kalashnikov e colpi di mortaio. A quanto pare la sparatoria sarebbe avvenuta nella zona controllata dai ribelli, ma non è ancora chiaro se ad aprire il fuoco siano stati i militari ucraini o i separatisti filorussi.

Il fotografo italiano, fondatore del collettivo Cesura, si trovava in Ucraina per documentare il conflitto tra il governo di Kiev e i separatisti delle regioni orientali, scoppiato dopo la destituzione del presidente Yanukovich. In passato era stato nel Caucaso, in Tunisia e in Libia.

di Marco Vitaloni
vivere.biz/marcovitaloni

Spingi su!        

 


Commenti

Vuoi commentare questo articolo?

Nome e cognome (necessario - In caso di dati falsi o incompleti il commento verrà sconsigliato):

Indirizzo email (necessario):
desidero ricevere la newsletter

Accedi o registrati

Il tuo commento:

CAPTCHA ImageInserire il codice in figura:

Immagine troppo complicata?

qrcode

Gli articoli di oggi

Edizioni Vivere

No fotoAccesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!

VIVERE MARCHE

VIVERE UMBRIA

VIVERE ABRUZZO

    VIVERE PUGLIA

    VIVERE CAMPANIA

      VIVERE EMILIA ROMAGNA

        VIVERE TOSCANA

          VIVERE VENETO

          VIVERE ROMA

            ARTICOLI PIU' LETTI

            ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

            ICittà
            Imprese Italiane su ICittà