dot Messico: studenti scomparsi, 28 corpi ritrovati in una fossa comune

immagineApparterrebbero ad alcuni studenti scomparsi dopo una manifestazione di protesta i 28 corpi ritrovati in una fossa comune nello Stato di Guerrero, nel sud del Messico.

Le autorità messicane hanno annunciato che la fosse è stata ritrovata il 4 ottobre a Pueblo Viejo, a 15 chilometri da Iguala, la città dove 43 studenti sono scomparsi dopo scontri con la polizia, avvenuti durante una manifestazione il 26 settembre scorso. L'identità dei corpi non può però essere ancora confermata perchè i cadaveri sono stati bruciati. Il procuratore dello stato di Guerrero Inaky Blanco ha dichiarato in una conferenza stampa che serviranno almeno due settimane per identificare tramite l'analisi del dna i resti umani. Di certo c'è che la fossa è stata individuata grazie alla testimonianza di alcuni poliziotti arrestati dopo gli scontri e la sparizione dei ragazzi.

Al momento sono stati arrestati e incriminati 22 membri della polizia locale e altre 8 persone, appartenenti ad una gang del crimine organizzato. Secondo gli inquirenti, i poliziotti lavoravano per i narcos del clan dei Beltran Leyva. Uno degli uomini accusati di aver partecipato alla strage ha confessato di aver ucciso 17 dei 43 ragazzi scomparsi. Intanto continuano le proteste nel Paese per chiedere giustizia e conoscere la sorte dei 43 studenti scomparsi. Circa 2mila persone hanno anche bloccato la strada che collega Acapulco a Città del Messico.

La notte del 26 settembre un gruppo di studenti della scuola rurale di Ayotzinapa si impossessò di tre autobus per protestare contro alcune misure discriminatorie in favore degli studenti delle citta inserite nella riforma dell'istruzione. La polizia locale aprì il fuoco contro gli studenti, uccidendone tre. Poche ore dopo un secondo attacco ad opera di uomini armati a volto coperto. Dopo quegli avvenimenti risultarono scomparsi 57 studenti, ma 14 sono stati poi ritrovati il 30 settembre.

di Marco Vitaloni
vivere.biz/marcovitaloni

Spingi su!        

 


Commenti

Vuoi commentare questo articolo?

Nome e cognome (necessario - In caso di dati falsi o incompleti il commento verrà sconsigliato):

Indirizzo email (necessario):
desidero ricevere la newsletter

Accedi o registrati

Il tuo commento:

CAPTCHA ImageInserire il codice in figura:

Immagine troppo complicata?

qrcode

Gli articoli di oggi

Edizioni Vivere

No fotoLa tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno aspettando è nella tua tastiera!

VIVERE MARCHE

VIVERE UMBRIA

VIVERE ABRUZZO

    VIVERE PUGLIA

    VIVERE CAMPANIA

      VIVERE EMILIA ROMAGNA

      VIVERE TOSCANA

        VIVERE VENETO

        VIVERE ROMA

          ARTICOLI PIU' LETTI

          ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

          ICittà
          Imprese Italiane su ICittà